Modular House: antisismiche, facili e veloci da costruire

Le Modular House sono nate dall’analisi delle costruzioni realizzate in tutto il mondo dall’antichità fino ai giorni nostri.

Col progetto Modular House si sono realizzate costruzioni dai molteplici impieghi, adattabili a tutti i climi e a tutte le situazioni ma del solo terreno spianato su cui si posano i blocchi di appoggio della struttura base, di rapida realizzazione perché non necessitano di fondazioni ma del solo terreno spianato su cui si posano i blocchi di appoggio della struttura di base. Costruzioni semplici economiche, ecologiche ed antisismiche che uniscono tradizione e tecnologie avanzate, per costruire case, scuole, ospedali, caserme, chiese, campeggi, rifugi e campi di lavoro, particolarmente utili in caso di calamità naturali, zone terremotate ecc.

Le Modular House sono costruzioni che si montano in poco tempo e possono essere smontate e rimontate con moduli aggiunti riciclati più volte, che si trasportano smontate in container, quindi non un container-casa o il trasporto di involucri pieni d’aria, ma strutture componibili secondo le necessità con i moduli larghi 5 metri per case ad 1 piano e moduli da 6 e 9 metri per case a 2 piani, nelle metrature da 30 a 300 mq, ampliabili di metro in metro.

La costruzione è formata da un struttura modulare triangolare, rigida ma leggera, autoportante e veloce da montare grazie alle innovative unioni a guanto ed ai pannelli pretagliati a disegno.

Lo scudo esterno è completamente isolato dal guscio interno grazie alla intercapedine di aria a riciclo naturale su tutte le pareti, senza ponti termici e con le pareti isolate per il benessere abitativo e il massimo risparmio energetico in tutti i climi.

Internamente la costruzione è un “open house” gestibile a piacere grazie alle pareti mobili che si possono posizionare e spostare secondo le esigenze ed all’esclusivo sistema di canalizzazioni, che permettono di avere punti luce ed energia in qualsiasi posizione e qualsiasi altezza su ogni parete della casa.

Le Modular House hanno tutte le caratteristiche di una vera casa che dura nel tempo, con alta qualità della vita, ma montata con i concetti del Lego, eliminando trasporti ingombranti, lunghi tempi di costruzione e senso di provvisorietà.

CASA CASALOT

IL CASALOT nell’ambito delle costruzioni modulari ECOHOUSESYSTEM è il modulo 6 progettata con l’energia di forma e le applicazioni per dare forza e benessere fisico e mentale, ai suoi abitanti, per essere inserita in perfetta armonia nel paesaggio come un albero radicato nel terreno, anche in forte pendenza, senza modificare la conformazione del suolo e la natura circostante, sopraelevata per godere dell’ambiente e della vista sul paesaggio.

La casa è una struttura indipendente, realizzatala in legno naturale o colorato, con internamente pannelli autoportanti coibentati ai massimi livelli di isolamento, componibile da 35 a 60 metri che le permette di trasformarsi da camera singola a camera doppia, a residence, suite di hotel fino a casetta indipendente.

Internamente ed esternamente, il pavimento, i serramenti ed i mobili, sono in abete, pino bio e larice naturale, con grosse porte- finestre anteriori a tutta parete apribili totalmente per essere immersi nella natura, sul tetto grosse finestre permettono di ammirare il cielo e le stelle stando a letto.   L’ampio terrazzo, coperto o parzialmente scoperto, orientato a sud può essere usufruibile in tutte le stagioni, l’illuminazione a LED con luminosità, intensità e cromia variabile ed il profumo naturale del legno con le profumazioni della grande varietà di essenze dei diffusori ambientali rendono il soggiorno indimenticabile.

La costruzione in bioarchitettura, ecologica e biologica, ad alto isolamento, che apporta benessere trasmettendo energia vitale armonica, è costruita con l’utilizzo delle tecniche più innovative accoppiate ai materiali naturali e tradizionali interamente riciclabili, con le personalizzazioni richieste dai fruitori.

CASA AUTOTRASPORTATA

LA CASA AUTOTRASPORTATA, è un locale che può essere adibito a scopi diversi, dalla casa abitabile, all’ufficio di cantiere, allo stand espositivo, al negozio fino alla clinica mobile.

La struttura è un container da 40” cioè 12,19 m. di lungh. per 2,44 m di largh. e 2,89 m. di altezza, per cui il trasporto sia via nave che terrestre può avvenire senza mezzi speciali. Secondo le necessità l’apertura può essere solo su di un lato, bilaterale, singola o doppia permettendo le soluzioni più svariate, che aperto permette uno spazio usufruibile fino a 93 mq. Sono sufficienti due operatori, l’autista ed il montatore per il trasporto e la messa in funzione.

L’autoveicolo preleva il container e lo trasporta alla destinazione assegnata, il camionista posiziona l’automezzo nel sito prestabilito. Il montatore dopo aver sganciato il Container dai bloccaggi, posiziona le piastre di appoggio, il camionista azionando i comandi tramite i cilindri idraulici fa scendere le gambe, alloggiate a fianco delle travi portanti, alza il container il necessario per sganciarlo dai bloccaggi e l’automezzo può uscire da sotto il Container. Si abbassa il container fino al suolo, in modo che sia facilitato l’ingresso e l’uscita senza gradini, ingresso posto nella parte posteriore del container per poter sempre usufruire del carico e scarico dei materiali che si vogliono portare anche a container chiuso. I due operatori, aprono le ante di testa, azionano i cilindri idraulici, che in sequenza faranno scendere i pavimenti laterali, sollevare ed aprire le pareti incernierate che permetteranno le chiusure superiori e laterali della struttura. Secondo le esigenze dei fruitori, nelle pareti saranno inserite finestrature di vario tipo e dimensione secondo le esigenze desiderate. La struttura permette superiormente di posizionare pannelli solari fotovoltaici-termici, gli impianti necessari ed il generatore che, provvederà a renderla autonoma energeticamente ed a condizionare il locale. Sempre nella parte di fondo, verranno posizionati i locali dei servizi e superiormente i serbatoi dell’acqua calda e fredda per le esigenze igieniche. La parte centrale non occupata dalle pareti, pari a oltre 20 mq. (55mc) è a disposizione per arredi e materiali adibiti allo scopo. Eseguito il posizionamento, l’automezzo sarà libero per altri compiti ed altri posizionamenti e richiamato per fine utilizzo locale, si ripeteranno al contrario le operazioni di montaggio pronti per riposizionarlo in altri luoghi.

Le CAPANNE ROTONDE

Le capanne sono case semplici, volendo autocostruite, interamente riciclabili, ma nelle quali si può avere tutto il benessere delle moderne abitazioni.

Le capanne Africane e le Yurte mongole hanno privilegiato la forma rotonda nei suoi vari aspetti architettonici, per dare continuità e specificità culturali alle condizioni ambientali ed alle tradizioni locali e possono essere costruite in poche ore od in pochi giorni.

La costruzione dei muri perimetrali costruiti con la tecnologia ECOHOUSE SYSTEM avviene con un solo tipo di blocchi che accoppiati ed incastrati tra loro, permette qualsiasi diametro della costruzione. Un sistema architettonico originale a semi-secco, insensibile alle temperature esterne dal caldo torrido alle temperature sotto lo zero, dello spessore da 25 a circa 45 cm, con isolamento interno, messo in opera con lo speciale collante cementizio ECOGRIP che si attacca al blocco per semplice appoggio. Le colorazioni in pasta dei blocchi li rendono insensibili alle aggressioni di sabbia, nevischio gelato, pioggia ecc. anzi li rendono sempre belli e puliti col colore originale. Il tetto può essere costruito con prodotti locali o con la tecnologia ECOHOUSE SYSTEM.